Vintage, ma con classe.

Vintage weddings

Amo particolarmente la fotografia vintage. Oggi è di gran voga anche tra i book fotografici di nozze, non solo nelle immagini pubblicitarie.
Bello coniugare una composizione moderna e dinamica al vecchio stile delle polaroid e toycamera, come vengono chiamate oggi le fotocamere economiche del dopoguerra. Un corpo in bachelite e un obiettivo composto da un’unica, plasticosa lente; al loro interno le pellicole 120 e 127, quelle dei ricordi della nostra infanzia.

Spazio alla immaginazione quindi, dall’emulazione del bianco nero di una “P600” al più o meno spinto “cross-processing” (i corrispettivi da pellicola hanno costi proibitivi), ma con la dovuta eleganza e misura che, in fondo, vanno a braccetto.