La Roma di Roberto Rossellini

Simona e Massimo hanno scelto per il loro matrimonio una Roma sparita, quella di Roma Città Aperta. Probabile e controverso primo esempio di quel neo realismo di cui è infarcito il cinema del nostro dopoguerra. Per il wedding day di Simona e Massimo, che vede come location proprio quelli di alcune scene del film, ho voluto realizzare anche una serie di immagini dal sapore vagamente retrò, e nel formato quattro terzi, quello della pellicola di allora.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Come da tradizione, l’abito è stato confezionato in casa dalle mani sapienti della mamma.

Domenico Cammarano Photography
La Chiesa è proprio quella consacrata alla storia dalla pellicola, Sant’Elena in zona Pigneto a Roma. Qui Simona e Massimo mentre percorrono proprio i passi di Don Pietro, interpretato dal Aldo Fabrizi.
Domenico Cammarano Photography
Domenico Cammarano Photography