Dieci consigli semiseri per migliorarsi in fotografia

Questa sera in quel di Prades Les Lez, mi diverto a parafrasare le dieci regole per migliorarsi nella scrittura. Ma la fotografia, è o non è, un linguaggio? Quindi bando alle ciance e si parte.

Fotografa

Beh questo potrebbe sembrare lapalissiano ma aggiungerei anche un propedeutico, leggi! Imparare a leggere una fotografia non è cosa del tutto evidente e scrivere senza saper leggere bene non è molto indicato.

Fotografa di più

In modo provocatorio si usa dire che Winogrand sia stato il primo fotografo digitale della storia per il suo uso smodato di pellicola. Tanto smodato da accumulare più di cinque milioni di fotografie e moltissime non sviluppate. Non è necessario evidentemente che arriviate a questi livello, ma Gary è sicuramente un monumento alla costanza.

Fotografa ancora di più

Intendiamoci scattare di più è sacrosanto, ma è altresì importante non perdere di vista lo scopo o il progetto che abbiamo in testa.

Fotografa ancora più di cosi

Quando pensi “oggi non porto la fotocamera con me, ho un appuntamento”, obbligati a trascinarla con te anche in quella circostanza. Tutto va bene per scattare, anche il tuo smartphone, ma credimi, dal punto di vista psicologico è importante avere una vera camera con se, fosse anche una classica usa e getta.

Fotografa quando non vuoi

Ebbene si, fotografare quando si è ispirati è senz’altro una bellissima esperienza, ma obbligarsi a farlo in circostanze o momenti al di fuori dalla nostra confort zone, ci obbliga a affilare le nostre armi.

Fotografa quando lo vuoi

Non perdere mai l’occasione di fotografare nei momenti di ispirazione e non lasciarti distrarre da altro.

Fotografa quando hai qualcosa da dire

Hai una idea, un progetto? Sii determinato e portalo avanti regolarmente e con costanza.

Fotografa quando non ce l’hai

Ti senti svuotato e senza idee. Esci con la fotocamera e prendi appunti. Esci e racconta ciò che vedi, una storia, fosse anche piccola, anche ciò che in un primo momento potrebbe sembrarti banale. Fa passare del tempo, e riguarda le fotografie solo in un secondo momento.

Fotografa ogni giorno

Perseveranza, sempre e comunque e anche ove fossi sprovvisto di mezzi, sfrutta anche il tuo smartphone per non creare sempre storie instagram banali su ciò che mangi e sulla magnifica pizza della nonnna. Datti un tema perchè no, e prendi appunti con ciò che puoi e, se posso suggerire un ottimo esercizio, prov a fotografare ogni giorno lo stesso soggetto, fino allo sfinimento.

Continua a fotografare

Lapalissiano? NO! Ripetilo sempre dentro di te. Se veramente vuoi qualcosa inevitabilmente si presenterà un periodo di crisi, proprio come in un rapporto di coppia. Ma devi fotografare!

Non dimenticare di commentare e aggiungere le tue idee o farmi delle domande. E naturalmente di seguire il mio nuovo account instagram! @alifeinabag

Se questo argomento é di tuo interesse, esprimi la tua opinione!